Perché non è sufficiente il necessario 2023

Settore A – Assistenza
2. Adulti e terza età in condizioni di disagio
SEDI: Roma

Codice progetto: PTXSU0007923013547NMTX

Sedi del Progetto

  • Europe Consulting (codice ente SU00079A66)
    Via Marsala 95, 00185 Roma (codice sede 193307)
    2 operatori volontari (di cui 1 riservato a ragazzi con ISEE inferiore a euro 15.000 annui)
  • Via di Porta San Lorenzo 5, 00185 Roma (codice sede 193309)
    2 operatori volontari
  • Via Sabotino 4, Roma (codice sede 215572)
    2 operatori volontari (di cui 1 riservato a ragazzi con ISEE inferiore a euro 15.000 annui)

Attività di impiego degli operatori volontari

Il volontario di servizio civile sarà impegnato in diverse attività a seconda della sede di progetto e dovrà avere una
forte motivazione e “spendersi” per restituire dignità, offrire ascolto e favorire l’accesso ai diritti alle persone fragili,
senza dimora e immigrate.

In particolare per la sede di Binario 95, via Marsala 95, l’operatore volontario dovrà:

  • preparazione della colazione e distribuzione del pranzo
  • registrazione delle attività giornaliere e svolgimento delle azioni programmate
  • preparazione dei colloqui di accoglienza, di rinnovo e di rete
  • gestione delle emergenze sociali (segnalazioni ricevute da vari enti o privati cittadini)
  • servizio docce e servizio lavanderia
  • partecipazione ai laboratori riabilitativi

    Per la sede dell’Help Center e del Magazzino sociale cittadino, Via Porta di San Lorenzo 5, il volontario si occuperà di:
  • primo contatto con l’utenza di stazione presso lo sportello;
  • analisi del bisogno attraverso un colloquio;
  • orientamento sui servizi di pasto, pernotto e assistenza;
  • monitoraggio e contatto con l’utenza presente alla Stazione Termini;
  • gestione delle emergenze sociali (segnalazioni ricevute da vari enti o privati cittadini)
  • raccolta abiti
  • selezione e sistemazione donazioni
  • distribuzione abiti
  • registrazione degli interventi e aggiornamento del database

    Per la sede di Casa Sabotino, in via Sabotino 4, l’operatore volontario dovrà:
  • preparazione della colazione e distribuzione del pranzo
  • registrazione delle attività giornaliere e svolgimento delle azioni programmate
  • preparazione dei colloqui di accoglienza, di rinnovo e di rete
  • gestione delle emergenze sociali (segnalazioni ricevute da vari enti o privati cittadini)
  • servizio docce e servizio lavanderia
  • partecipazione ai laboratori riabilitativi